IDROTECNICA VINELLA V. Colombo, 21 70017 PUTIGNANO (BA)

5 idee per rivisitare la casa al mare

Home » Bagno » 5 idee per rivisitare la casa al mare

5 idee per rivisitare la casa al mare

Posted on

5 idee per rivisitare la casa al mare

Avete ereditato o acquistato una  villa al mare ma intendete apportare delle modifiche alla disposizione attuale per personalizzare gli spazi rendendoli più vivibili? Allora ci sono 5 consigli che dovrete seguire per dar vita a una nuova  idee di casa vacanza.

1)Analizzare e ottimizzare l’organizzazione degli spazi

Che la vostra casa la mare sia grande o piccola, con o senza terrazzo o giardino, non fa differenza. L’importante sarà partire dall’analisi dello status quo nel tentativo di migliorarlo. Il presupposto da cui partire sarà dar vita a un’ampia zona living, ovvero un ambiente unico che comprenda la cucina ma che dia maggior spazio alla zona sofà e libreria, in grado di trasformarsi che nell’area relax della casa. Come il giardino e il terrazzo. Due ambienti che dovranno anch’essi  essere pensati come un grande salotto capace di accogliere ospiti e amici per le occasioni di socialità. Un consiglio per la zona notte:  tornate all’essenziale, prediligendo la quantità. Sarà sempre meglio avere una stanza da letto in più dalle dimensioni minimali per ospitare amici e parenti che si presenteranno alla vostra porta

2)Se non volete intervenire sull’arredamento, inserite nuovi rivestimenti

Un modo per rinnovare e valorizzare l’arredamento della vostra casa è scegliere nuovi rivestimenti come piastrelle, mosaici o carta da parati in grado di rinnovare la scenografia senza imporre il cambio radicale dell’arredamento. Una soluzione per rivitalizzare l’area living può essere la scelta delle piastrelle con disegni geometrici come quelli di Mutina, mosaici per il bagno, come quelle di Francesco De Maio, e cementine dipinte a mano per la cucina, da installare su una o più pareti per creare un effetto nuovo di luce e colore che conferiranno alla casa quell’idea di freschezza e modernità.

3)Moltiplicate i bagni se potete. Meglio piccoli ma funzionali

La villa al mare è uno spazio concepito per il benessere della famiglia, per la socialità, un ambiente da utilizzare nei mesi di vacanza per celebrare occasioni importanti o per ospitare amici e parenti. Per questo diventa essenziale moltiplicare le zone bagno così come le camere da letto. Meglio due o più bagni piccoli con l’essenziale: sanitari, lavandino e doccia, capaci di garantire i servizi al maggior numero di persone possibile, che un unico bagno spazioso dietro cui si rischierebbe di formare la fila d’attesa nelle giornate più affollate. Nell’ottica dell’ottimizzazione degli spazi nella zona bagno consigliamo sanitari Pozzi Ginori di dimensione ridotta, capaci di rendere confortevoli anche i bagni più modesti.

4)Liberate la fantasia con tendaggi e oggettistica a tema marino

Decorare la casa con quadri, tende, tappeti e oggetti di design a tema marino rinfrescheranno e personalizzeranno l’intera casa trasformandola nel tuo posto speciale. Il consiglio è di coordinare i colori scegliendo toni pastello che richiamino i riflessi del cielo e del mare.

5)La zona verde non potrà mancare

Che sia un balcone, un terrazzo o un vero e proprio giardino l’importante sarà allestirlo a dovere  con alberi, piante e fiori e trasformarlo nell’area living all’aperto in cui potersi sdraiare a contemplare le stelle, quanto improvvisare una cena con gli amici. Sarà necessario allestire lo spazio con panche, divani e un tavolo da giardino ma soprattutto non potranno mancare rivestimenti in legno o in pietra per pavimento quanto per parete, in grado di rinnovare l’estetica e il legame con la natura e il benessere. Per avere un’idea dei rivestimenti in legno potete visitare il sito di Berti.

Segui e clicca mi piace:

Ti piace questo blog? Condividi sul tuo profilo :)