IDROTECNICA VINELLA V. Colombo, 21 70017 PUTIGNANO (BA)

5 idee per il bagno

Home » Bagno » 5 idee per il bagno

5 idee per il bagno

Posted on

5 idee per il bagno

Il bagno è uno spazio funzionale fondamentale  per questo la sua progettazione richiede attenzione e competenza e una serie di valutazioni in grado di armonizzare esigenze pratiche, dimensioni e gusto estetico.  State pensando a una ristrutturazione ma non avete le idee chiare? Niente paura, ecco 7 buoni consigli per orientarvi nel restyling scegliendo la soluzione ideale per personalizzare la zona bagno.

 

  1. Come trovare ispirazioni per il bagno

Trovare il giusto slancio per dare il via ai lavori non è semplice. Il primo passo che indirizza sulla strada giusta è consultare riviste e siti specializzati e professionisti del settore capaci di illustrare l’infinità di stili e soluzioni aiutandoti a capire quale sia il tuo. Che il tuo bagno abbia grandi, medie o piccole dimensioni non ha importanza l’unica regola da seguire sarà imprimere attraverso l’arredamento la tua idea di stile per renderlo un ambiente funzionale e capace di regalare momenti di relax.  Dalle storiche riviste come Cosa di Casa ,  al Corriere Living , sono tanti i siti che offrono carrellate di proposte che possono aiutarti a capire come orientare la tua ricerca.

 

  1. Come organizzare gli spazi nella zona bagno

Che l’area bagno sia grande o piccola l’importante sarà sfruttare al meglio gli spazi a disposizione. A partire dai sanitari, posizionandoli vicino alla finestra,  insieme, in modo da poter dividere il bagno in varie zone: zona sanitari, zona doccia/vasca, zona lavandino. In caso si abbiano a disposizione spazi piccoli si potrà selezionare sanitari dalle dimensioni ridotte in grado da far risparmiare dai 5 ai 10 centimetri. Si passa poi allo step successivo, studiando la zona giusta in cui inserire la doccia/vasca. È  consigliabile dare risalto alla doccia o alla vasca installandola sul fondo della stanza, in modo da garantire al bagno maggiore profondità. Nel caso disponiate di un ambiente ampio, sarà possibile creare una vera e propria area relax, installando doccia o vasca attiguamente alla parete più illuminata. Se le  dimensioni  del bagno sono ridotte consigliamo la soluzione salva spazio per eccellenza: una doccia angolare funzionale e confortevole.  Al lavandino sarà destinata la zona d’ingresso del bagno. Che preferiate i modelli a sospensione o a incastro, singoli o doppi, l’importante è che la zona lavabo introduca all’area bagno e conservi la sua funzionalità.

Ceramiche Flaminia

Le cabine doccia di Devon e Devon 

 

  1. Quale colore scegliere per il bagno

Per la scelta del colore affidatevi all’istinto. Se preferite colori freschi che richiamano l’elemento acquatico potrete sbizzarrirvi con i toni pastello del verde, dell’azzurro fino al blu più deciso, tonalità in grado di amplificare sensazioni distensive e di benessere. Se preferite i toni più caldi, consigliamo di orientarsi sui colori pastello dal giallo, all’arancio, al rosa, tutto concorrerà a imprimere vitalità e luce alla zona bagno. Potrete optare per rivestimenti lucidi o opachi, in marmo, gres porcellanato o per soluzioni più fantasiose dipinte a mano. Ogni elemento rispecchierà le vostre intenzioni.

 

I colori di Catalano

La collezione Elegance di Marazzi

Le idee di Agape

I mosaici di Bisazza

 

  1. La specchiera. Come scegliere quella giusta.

Non c’è bagno senza specchio, non c’è specchio senza bagno. La specchierà è elemento imprescindibile in ogni bagno e la selezione va fatta partire dalla forma e dalle dimensioni. Rettangolare, quadrato, ovale, rotondo o multiforme, la sua geometria e le misure dipenderanno dalla superficie che andrà a ricoprire in armonia con il modello di mobile lavabo che si sarà scelto. In caso di economia di spazi il consiglio è di optare per una specchiera contenitore in grado di trasformarsi in mobile porta oggetti pronti all’uso.

Gli specchi di Bisazza

 

  1. Mobili contenitori per ottimizzare gli spazi

Nel processo di ristrutturazione, la scelta di mobili per il bagno è fondamentale per garantire funzionalità alla zona più intima della casa. Scegliendo arredo e accessori che sappiano combinare praticità e design e siano in grado di sintetizzare  un’idea precisa di benessere.  Il consiglio da seguire è lasciarsi guidare non solo dall’estetica ma dall’idea complessiva del bagno e dalle dimensioni. Se si avrà a disposizione uno spazio ampio sarà possibile optare per ripiani e soluzioni d’appoggio a sospensione  per il lavabo, se invece l’obiettivo è recuperare zone contenitive, sarà necessario optare per mobili contenitivi da disporre sotto il lavabo e nelle zone utili per avere asciugamani e prodotti sempre in ordine e a portata di mano.  Inoltre ottimizzare gli spazi verticali con pensili e mensole aggiungerà un tocco di modernità all’ambiente senza rinunciare alla funzionalità.

Le idee di Arbi Arredobagno

Segui e clicca mi piace:

Ti piace questo blog? Condividi sul tuo profilo :)